Come la Russia affronta la seconda ondata di coronavirus

Come la Russia affronta la seconda ondata di coronavirus

Come affronta la Russia la seconda ondata di coronavirus?

Bar, ristoranti, palestre, piscine, saune… tutto aperto. I russi la stanno forse prendendo alla leggera? O in Russia il virus non si sta diffondendo? No, le regole ci sono e sono anche molto rigide, ma, a differenza di quanto visto durante la prima ondata e quanto accade da noi in Italia, sono basate su principi piuttosto differenti.

In questo video, a partire dall’osservazione reale di un piccolo concerto tenutosi in un locale in Leninsky Prospekt sabato scorso, proviamo a vedere come la Russia affronta la seconda ondata di coronavirus e fare una riflessione su come, a parità di crisi, le risposte siano state differenti tra i vari paesi, e azzardiamo considerazioni di carattere generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *