Kasparov e Karpov alla sfida mondiale di Mosca nel 1985

La partita storica di Kasparov contro Karpov

Questa è la partita storica che permise a Kasparov di detronizzare Karpov e vincere il suo primo campionato del mondo.

Il campionato del mondo del 1984 si trascinò per oltre cinque mesi con 48 partite giocate e senza che nessuno dei due giocatori riuscisse ad ottenere le 6 vittorie prescritte dal regolamento. Karpov era partito straordinariamente bene ottenendo 5 vittorie alternate ai tanti pareggi, ma Kasparov aveva iniziato una rimonta epica portandosi sul 5-3 e con due vittorie di fila prima dell’interruzione. L’estenuante maratona aveva sfinito maggiormente Karpov (era dimagrito 10 kg) e i tifosi del più giovane sfidante accusarono la federazione internazionale di aver voluto interrompere il match per salvaguardare il campione in carica.

A Kasparov venne concesso di rigiocare la sfida l’anno successivo a Mosca senza dover ripassare per le dure qualificazioni e con un nuovo regolamento – al meglio delle 24 partite in totale.

La prima partita la vinse Kasparov ma la quarta e la quinta Karpov, poi ancora Kasparov l’undicesima. In situazione di perfetta parità fu questa sedicesima partita a rompere definitivamente gli equilibri.

Kasparov batterà poi Karpov sul filo di lana anche nelle sfide del 1986, 1987 (parità 12 a 12 ma per il regolamento di allora il campione in carica conservava il titolo) e 1990. Nel 1993 Kasparov e Short distrussero poi il campionato del mondo di scacchi uscendo dalla FIDE per creare la loro organizzazione estemporanea e Karpov non ebbe più modo di ritentare la sfida.

Segui le mosse cliccando sull’annotazione algebrica e utilizzando i tasti funzione sotto la scacchiera che appare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *